Ospedali siciliani: l’Asp di Palermo smentisce i ridimensionamenti

C’era stata parecchia confusione nell’ultimo periodo in merito alla sanità della Regione Sicilia e in maniera particolare alla situazione degli ospedali presenti sul territorio regionale. Dopo alcune accuse e un periodo poco chiaro, si era arrivati ad ipotizzare che fosse stato apportato in maniera concreta un ridimensionamento di queste strutture

Un cambiamento che, si diceva, sarebbe consistito in più punti di egual importanza. Un progetto – o forse è meglio dire un’ipotesi – che è però stato respinto e smentito in maniera netta dall’Asp di Palermo, Daniela Faraoni. Le sue dichiarazioni sono state piuttosto chiare in questo senso, volte anche ad allontanare tutte queste dicerie.

Sicilia, ospedali: nessun cambiamento a Lercara, Corleone e Petralia Termini

Dopo aver appreso di un’interrogazione parlamentare di Claudio Fava, l’Asp Faniela Faraoni è per l’appunto stata molto chiara, menzionando all’interno del suo discorso anche le strutture che erano state additate come vittime di modifiche e che invece non hanno subito cambiamenti.

Si tratta di Lercata, Petralia Termini e Corleone. L’Asp di Palermo ha concluso il suo discorso sottolineando come in effetti nessun servizio sia stato ridimensionato o eliminato.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*