Sport

Zamparini vuole Ballardini, ma il Ds Salerno insiste per Corini

Ballardininew

Ore calde in casa rosanero. Protagonista sempre Eugenio Corini, pronto al sacrificio. Il suo esonero è stato infatti già deciso dal presidente Maurizio Zamparini la settimana scorsa. Il patron fu poi bloccato dal rifiuto di tornare di Roberto De Zerbi e soprattutto dalla squadra che si è stretta attorno all’ex capitano rosanero.

Dopo il poker rifilato dal Sassuolo, il presidente sarebbe intenzionato a fare valere la sua volontà. In stand by Davide Ballardini (che però tornerebbe con un ingaggio molto alto) e Luigi De Canio. Il cambio in panchina sarebbe però stato bocciato da quello che Zamparini ha chiamato a diventare nuovo direttore sportivo: Nicola Salerno. Il ds vorrebbe infatti puntare su Corini per spronare la squadra e trainare tifoseria e ambiente, ma anche su Diamanti e i veterani dello spogliatoio per recuperare i giocatori sul piano mentale. Salerno inoltre vuole autonomia decisionale dai tanti consulenti di Zamparini. Prima di tutto però il patron incontrerà Corini. Nelle prossime ore si saprà il futuro del tecnico.

In alto