Politica

Voto di scambio politico-mafioso, Ferrandelli oggi sentito dai pm. Annuncia conferenza stampa

ferrandelli

Dopo le accuse di voto di scambio politico-mafioso, Ferrandelli si è presentato oggi in procura per essere sentito dai pm Sergio Demontis e Caterina Malagoli. I fatti risalirebbero al 2012 e a puntare il dito sul candidato alle prossime comunali di Palermo è Giuseppe Tantillo – boss del Borgo Vecchio e oggi collaboratore di giustizia – che parla di forte sostegno elettorale in cambio di denaro.

Adesso il leader de “I Coraggiosi” deve difendersi da questa pesante accusa. Ferrandelli pochi giorni fa dichiarava: “I giorni che mi aspettano sono difficili ma li affronterò come sempre con determinazione e serenità, consapevole di dover rispondere in prima istanza alla mia coscienza che so essere immacolata rispetto alle gravi accuse che mi vengono mosse”.

“Faremo una conferenza stampa, sarete informati, ma ora non parlo”. Ferrandelli ha annunciato una conferenza stampa in cui chiarirà la sua posizione al termine di un interrogatorio di oltre 3 ore davanti ai pm della Dda di Palermo che lo indagano per voto di scambio politico-mafioso. Il candidato sindaco di Palermo è uscito dalla stanza del pm Sergio Demontis in compagnia del suo avvocato Sal Mormino. E’ apparso provato, ha ringraziato i giornalisti precisando però di non potere rilasciare dichiarazioni in questo momento.

In alto