Sport

Volley, la Primula Monreale promossa in Serie D

Primula

Le ragazze della Primula Monreale con un secco 3-1 vincono lo scontro diretto, della Prima Divisione Femminile di Pallavolo, in casa nella palestra “A. Veneziano” contro l’Ypsivolley Castiglia di Castelbuono, aggiudicandosi la promozione in Serie D. Una partita, la penultima di campionato, combattuta tra le due squadre che si sono contese l’accesso alla categoria superiore. Spinte dal tifo locale, le giocatrici della Primula si sono imposte nei primi due set con il punteggio di 25-18 e 25-8 (decisive le numerose battute punto di Silvia Passavia).

Tuttavia l’Ypsivolley non ha mollato e, vincendo il terzo set (25-18), ha riaperto la partita. Il quarto set, decisivo per le sorti della partita, è stato molto avvincente. Le ragazze di Castelbuono, determinate ad andare al tie-break, sono state avanti per quasi tutto il set fino a quando la Primula ha preso il volo, tra l’entusiasmo dei suoi tifosi, rimontando e sorpassando l’avversario concludendo il set 25-20.

Poi è iniziata la festa per le ragazze allenate da Fulvio Rocca per la meritata promozione in Serie D con una giornata di anticipo. Un traguardo meritato per la Primula che, a causa della retrocessione del Gica Sport, è l’unica squadra monrealese in Serie D. Evidente la felicità del mister Fulvio Rocca e di tutte le ragazze cha hanno dato vita a un campionato entusiasmante, sempre nelle prime posizioni della classifica: Alessandra Alerio, Martina Cirami, Melissa Cultrera, Miriam Gaggianesi, Barbara Giordano, Liliana Grimaudo, Alessandra Meli, Silvia Passavia, Maria Pia Pedone, Chiara Romano, Chiara Sarullo, Alessia Spinnato, Roberta Testa, Alessia Urso, Anna Cacciatore, Chiara Pavone, Giulia Mirto, Marta Cavallaro e Sofia Di Cara.

Il Presidente Rino Carta, ancora emozionato, ha voluto ringraziare i tecnici Fulvio Rocca e Davide Acquaviva per il lavoro svolto, tutti i Dirigenti che non hanno lesinato energie durante la stagione Cristina Russo, Mariaclara Sicilia, Chiara Romano, Alice Turdo e Felice Pavone.

Ha anche dichiarato: “Una cittadina come Monreale merita certamente di essere rappresentata sempre di più in ambiti virtuosi come quelli dello sport. Tanti ragazzi e ragazze cercano nello sport e nella pallavolo anche la gioia di vivere e noi siamo felici di poterli sostenere in questa grande avventura che coinvolge anche le famiglie e le Istituzioni”.

In alto