Sport

Verso Juve-Palermo. Salerno: “Manca tanto, serve una svolta”

nicola salerno00000000

Dopo la pesante sconfitta interna contro l’Atalanta per il Palermo è già tempo di preparare la delicatissima sfida di venerdì sera a Torino contro la Juventus. Per i rosanero si prospetta una prova ai limiti dell’impossibile visto il rendimento interno dei campioni d’Italia, fino ad ora inarrestabili allo Juventus Stadium. I rosa sperano di ribaltare i pronostici come già successo al San Paolo contro il Napoli anche se i bianconeri sono nettamente favoriti.

La zona salvezza rimane distante 8 punti sperando che l’Empoli non sfrutti una probabile sconfitta dei Siciliani venerdì sera, aumentando il distacco nel match interno contro la Lazio.

Sulla situazione della squadra si è espresso il Direttore Nicola Salerno ospite del programma Feel Rouge Rosanero su Gold78 Telerent: “Abbiamo giocato contro una squadra forte, in grandissima salute. Abbiamo preso gol subito e la partita s’è messa in salita. Poi l’abbiamo rimessa in piedi, ma il terzo gol rocambolesco ci ha tagliato le gambe. Avremmo potuto tenerla in piedi fino all’ultimo, visto anche il palo di Balogh. Andiamo avanti. Mancano ancora tante partite, chiaramente dobbiamo fare un piccolo sforzo e qualcosa di più. Chiaramente dobbiamo recuperare cinque punti in due partite, ma è alla nostra portata. Col pareggio di Napoli e la vittoria col Crotone abbiamo dimostrato di poter lottare per questo obiettivo. Non è facile, ma ci proveremo“.

Tra i bianconeri probabile turnover da parte di Allegri in vista del match di Champions di Mercoledì in casa del Porto. Da valutare le condizioni di Pjanic non al meglio, sicuri assenti Chiellini alle prese con un problema alla caviglia e Mandzukic squalificato.

In alto