Eventi

Venerdì al Teatro Lelio in scena “Gli Innominati”

gli innominati

Venerdì 20 gennaio alle ore 21:30 va in scena al Teatro Lelio “Gli Innominati“, spettacolo inserito all’interno di Casual Theater Project, la rassegna giovanile ideata e diretta da Marcello Carini e Renata Orlando.

Dopo il grande successo al carcere Pagliarelli di Palermo, l’Associazione Mecenatia e l’ ASD Ensemble tornano a raccontare Gli Innominati, un’opera che porta sul palcoscenico il viaggio interiore dei grandi colpevoli del romanzo storico, regalando così una nuova prospettiva del più famoso romanzo storico dell’Ottocento italiano: I Promessi Sposi.

Regia, coreografia, drammaturgia e drammaticità scenica si incontrano in un unico punto di origine: la colpa. Il viaggio si sviluppa attraverso la speranza del perdono divino, un viaggio che coinvolge anche il peggiore dei carnefici. Sarà Lucia, personaggio che lega tutti i suoi opposti, a valorizzare la forza della compassione e, non ultima, della fede.

La regia è di Chiara Giacopelli, autrice dell’opera, che punta alla sfida al lato oscuro dell’animo umano, in bilico tra il buio della colpa e la luce della speranza. Le coreografie sono di Noemi Minì la quale, attraverso la sua costruzione coreografica, ha lasciato i ballerini dell’ASD Ensemble Junior Company – sotto la direzione artistica di Marcello Carini – liberi di muoversi e di appropriarsi dei movimenti in base alle proprie percezioni.

Ad interpretare i grandi ruoli della più ostacolata storia d’amore lombarda, i giovani attori dell’Associazione Mecenatia: Giuseppe Castello (L’Innominato), Andrea Buffa (Don Rodrigo), Simone Ruvolo (Don Abbondio), Rosalinda Giambanco (Gertrude), Oriana Billeci (Lucia), Emanuele Del Castillo (Renzo), Enrica Zagarella (Azzeccagarbugli), Matilde Spinnato (Agnese), Paola Di Marco (Prassede), Elisabetta Trupiano (Perpetua).

Per info:

Teatro Lelio: 091 681 9122

ASD Ensemble: 331 872 9786

Associazione Mecenatia: 333 408 7335

I biglietti sono disponibili anche online sui circuiti Tickettando e TicketOne.

In alto