Sport

Trattativa Zamparini-Usa, Palermo a stelle e strisce?

Maurizio-Zamparini

La cessione del club rosanero sembra vicina. Nelle prossime ore il patron Zamparini incontrerà nuovamente gli acquirenti americani per definire la trattativa e per ufficializzare le sue dimissioni. La volontà di vendere c’è e le garanzie della cordata americana – al momento in Italia per concludere l’acquisizione del Gruppo Zamparini – sembrano esserci.

L’incontro di oggi sancirebbe la fine di un’avventura che dura da quasi 15 anni, ricca di successi e sofferenze. Ieri l’ennesima protesta ai danni del presidente friulano sottolinea il malcontento dei tifosi, speranzosi in un nuovo inizio. Si attendono ulteriori particolari della trattativa e i nomi – tenuti finora nascosti – degli imprenditori interessati all’acquisto del club di viale del Fante.

Ad ogni modo l’uscita di scena di Zamparini sarà graduale; nel caso in cui l’affare andrà a buon fine, rimarrà socio di minoranza per poi uscire definitivamente dalla società. Smentita l’ipotesi di una sua permanenza in qualità di presidente onorario.

In alto