News

Servizio Civile, entro il 26 giugno la presentazione delle istanze per i progetti presentati dal Comune

servizio civile nazionale

L’Ufficio per il Sevizio Civile Nazionale del Dipartimento della Gioventù e del SCN presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (DGeSCN) ha pubblicato, nei giorni scorsi, il “Bando di candidatura per i progetti di Servizio Civile Nazionale“.

Nel bando relativo alla Regione Sicilia, sono stati valutati positivamente i quattro progetti presentati dal Comune di Palermo, denominati: “Insieme per Imparare“; “Attivamente Insieme“; “Un mare di accoglienza“; “Panormus vs Europa“.

I giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, che abbiano i requisiti richiesti, dovranno far pervenire le domande di candidatura entro le ore 14:00 del 26 giugno 2017 presso l’Assessorato alla Cittadinanza Sociale del Comune di Palermo – via Garibaldi, 26 – Palazzo Natale di Monterosato – 90133 Palermo. L’ufficio del protocollo di Palazzo Natale è aperto tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30 e il mercoledì pomeriggio dalle 15:00 alle 17:00.

I modelli per la compilazione delle istanze e per la dichiarazione dei titoli, unitamente al Bando, sono disponibili all’indirizzo internet: https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=14697.

Le istanze potranno essere presentate brevi manu, oppure per raccomandata AR (non fa fede il timbro postale), o a mezzo di Posta Elettronica Certificata (PEC), intestata direttamente all’interessato, al seguente indirizzo: settoreservizisocioassistenziali@cert.comune.palermo.it .

I testi dei progetti dell’Ente accreditato in III classe NZ 06477 “Comune di Palermo”, sono disponibili, anch’essi, alla pagina https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=14697.

L’Ente renderà noti ai candidati, tramite il portale istituzionale, i giorni e la sede in cui avrà luogo la selezione, che avverrà nei modi specificati nell’apposita sezione del progetto.

I candidati assenti, senza giustificato e documentato motivo, nei giorni stabiliti, saranno esclusi dalla valutazione. L’eventuale istanza di assenza giustificata dovrà, comunque, essere inoltrata prima della data fissata per il colloquio.

In alto