Cronaca

Scoperto a Borgetto il covo del latitante Vitale

carabinieri covo latitante borgetto

carabinieri covo latitante borgettoIeri sera i Carabinieri hanno individuato il covo dove si nascondeva il latitante Giovanni Vitale, classe 1969, noto come “il Panda”, affiliato alla locale famiglia mafiosa di Resuttana.

L’uomo è stato individuato e catturato in un casolare nelle campagne tra Montelepre e Giardinello, dai Carabinieri che da giorni osservavano gli spostamenti della moglie. Dopo la perquisizione dei Carabinieri, è apparso evidente che quello non fosse il reale nascondiglio dell’uomo, ma un posto ritenuto sicuro dove poter incontrare la moglie.

Ieri in tarda serata è stato individuato il covo, un’abitazione nel centro di Borgetto. Il proprietario dell’immobile che ospitava l’uomo, un 53enne di Partinico, è stato deferito in stato di libertà con l’accusa di favoreggiamento. All’interno dell’appartamento i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato dei documenti d’identità e di guida con la foto del Vitale ma intestati ad un’altra persona.

In alto