News

Salta la deposizione di Mannino al processo sulla trattativa. Sì alla citazione di Pomicino

mannino00000000

E’ saltata la deposizione dell’ex ministro Dc Calogero Mannino al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. Il politico, citato dalla difesa dei generali Mario Mori e Antonio Subranni imputati con l’accusa di minaccia a Corpo politico dello Stato, non ha ricevuto la citazione e non si è presentato. Sarà sentito il 16 marzo. La corte d’assise che celebra il dibattimento ha ammesso poi la richiesta dei legali di alcuni imputati di sentire l’ex ministro Paolo Cirino Pomicino e l’ex esponente Dc Gerardo Bianco, che saliranno sul banco dei testi il 28 aprile, il boss detenuto al 41 bis Filippo Graviano, e il sociologo Pino Arlacchi, che verrà esaminato il 21 aprile. Revocata, invece, perché “superflua” la citazione a deporre dell’ex capo della polizia Alessandro Pansa. Il processo è stato rinviato al 2 marzo, data in cui verranno sentiti l’ex ministro Carlo Vizzini e il vicecapo della polizia Luigi Savina.

In alto