News

Rubò bombole di ossigeno per il padre malato, condannato

rapina-farmacia

Rapinò una farmacia per comprare le bombole d’ossigeno a suo padre, malato di tumore e morto qualche giorno dopo il reato commesso dal figlio. E’ questa la giustificazione che Enrico Barone ha dato al giudice Nicola Aiello che lo ha condannato, in abbreviato, a un anno e quattro mesi. Barone è entrato nella farmacia Bonsignore in viale Regione siciliana e, minacciando i dipendenti, si è fatto consegnare l’incasso. Poi è tornato a casa e la zia l’ha convinto a recarsi dai carabinieri per costituirsi e restituire il bottino. Barone aveva già precedenti penali, per questo motivo non è stata sospesa la pena.

In alto