News

Rfi diffida Sis dopo l’annuncio della riduzione delle maestranze nei cantieri del passante ferroviario

passante00000000

“Dopo il nuovo annuncio del contraente generale Sis circa la volontà di ridurre le maestranze nei cantieri del passante ferroviario di Palermo, Rete Ferroviaria Italiana comunica di avere inviato a Sis una diffida a procedere con azioni che possano rallentare la produzione, con l’avvertenza di essere pronta ad intraprendere tutte le iniziative necessarie a tutelare i propri interessi e della cittadinanza in caso di mancato rispetto degli accordi contrattuali”. E’ quanto si legge in una nota.

“A tale proposito è opportuno evidenziare che nel corso di tre incontri tecnici fra le parti, tra il 10 e il 23 gennaio, sono state pianificate le attività necessarie alla riattivazione del servizio ferroviario per Punta Raisi. Pertanto, nell’esprimere stupore per l’annuncio – prosegue la nota – Rfi ritiene inaccettabili le motivazioni prodotte da Sis in relazione a presunte difficoltà di natura tecnica o finanziaria, che costituirebbero impedimento alla normale prosecuzione dei lavori. Al tempo stesso, Rete Ferroviaria Italiana è disponibile a confronti per una rapida individuazione di soluzioni condivise, utili a risolvere eventuali problemi che bloccano il completamento delle opere programmate nei tempi concordati”.

In alto