Eventi

“Presente Futuro 2017”, giovedì 25 maggio prima giornata del festival internazionale

EnDrasi_2

Dopo le due prime nazionali fuori concorso, “Presente Futuro 2017″, il festival internazionale giunto alla sua dodicesima edizione, prosegue giovedì 25 maggio, dalle ore 20:00, con i primi quattro progetti in concorso: “Un po’di più” di Lorenzo Covello e Zoé Bérnabeu, progetto vincitore del Minimo Teatro Festival 2017, che analizza le diverse declinazioni dell’amore nella vita tra un ragazzo e una ragazza; poi “2001: Odissea sulla Terra“, di Gianni Spezzano della compagnia Cerbero Teatro di Latina che indaga l’Italia degli ultimi vent’anni: da Berlusconi al G8 di Genova, dall’11 settembre all’avvento dell’euro; la performance partecipativa “M2” di Dynamis, prodotto con il Teatro Vascello di Roma, che coinvolge il pubblico attraverso un gioco sul concetto di confine; infine, “The more you dance the more you get“, performance di Evie Demetriou, coreografa e performer di Cipro il cui lavoro mette al centro il corpo e il suo essere merce di scambio, di sfruttamento anche sessuale. In scena, una presenza senza volto, un “nessuno”, che è costretto ad esporsi, a vendere e a rivedere il proprio corpo in continuazione. Attraverso un forte linguaggio fisico si esprimono aggressione, violenza, paura e pena.

Il Festival è realizzato con il sostegno dell’ERSU e di “Io Studio”, dell’Instituto Cervantes di Palermo, della collaborazione e partnership del Be Festival di Birmingham, del sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Info e prenotazioni allo 0916174040.

In alto