News

Presentato a Palermo il Pon legalità. 377 mln contro le ingerenze delle mafie

pon00000000

Presentato a Palermo il Pon, Programma operativo nazionale legalità 2014-2020. Si tratta di un piano di investimenti a cofinanziamento europeo del valore di circa 377 milioni di euro che mira a dare nuovo impulso allo sviluppo economico di cinque regioni meridionali, minacciato dall’ingerenza delle mafie, ossia Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. “Le finalità – ha detto Piantedosi – sono quelle di rafforzare le condizioni di legalità per cittadini e imprese, attraverso il sostegno della pubblica amministrazione nella lotta contro la corruzione e la criminalità organizzata, elevando i livelli di sicurezza nelle aree produttive, promuovendo l’inclusione sociale e la diffusione della cultura della legalità”.

Gli interventi sono, infatti, articolati per cinque assi di intervento: presidio dei contesti vulnerabili attraverso la videosorveglianza; sistemi informativi per la pubblica amministrazione e di analisi intelligenti di dati; recupero e valorizzazione dei patrimoni confiscati con la realizzazione di centri di accoglienza ed iniziative per prevenire la devianza giovanile; legalità e inclusione sociale tramite interventi mirati a favorire l’orientamento e la formazione nel lavoro; competenze pubblica amministrazione-forze di polizia per rafforzare le competenze del personale degli enti locali. “Un impegno forte – ha detto il prefetto Antonella De Miro – è richiesto alle prefetture, chiamate a promuovere progettualità e diveniente organo di supporto e accomunamento alle azioni dei Comuni, nello specifico ambito di interesse di lotta alla corruzione, alla criminalità mafiosa e alla inclusione sociale”.

In alto