Ultimora

Panta Rei; chiesti 3 secoli carcere per 39 imputati

Foto di Nicola Mazzara

Oltre tre secoli di carcere sono stati chiesti per 39 persone tra le quali presunti appartenenti al clan di Porta nuova, Villabate e Bagheria, che finirono in manette nell’ambito dell’indagine denominata Panta rei, a dicembre del 2015. Le accuse contestate sono, a avario titolo, associazione mafiosa, estorsioni, spaccio di droga. Queste le richieste dei pm Francesca Mazzocco e Caterina Malagoli al gup Nicola Aiello:

Paolo Calcagno 18 anni, Teresa Marino 15 anni, Alessandro Bronte 15 anni, Pietro Catalano 11 anni, Tommaso Catalano 11 anni, Carmelo D’Amico 15 anni, Salvatore David 12 anni, Francesco Paolo Desio 12 anni, Giuseppe Di Cara 10 anni, Giuseppe Di Giovanni 10 anni, Pasquale Di Salvo 4 anni e 8 mesi, Rosario Fricano assoluzione, Nunzio La Torre 9 anni, Francesco Paolo Lo Iacono 10 anni, Rocco Marsalone 15 anni, Andrea Militello 2 anni e 6 mesi, Salvatore Mulè 12 anni, Giampiero Pitarresi 16 anni, Massimiliano Restivo 9 anni, Giuseppe Ruggeri 15 anni, Antonino Salerno 7 anni, Lodovico Scurato 12 anni, Domenico Tantillo 16 anni, Giuseppe Tantillo 5 anni, Gaetano Tinnirello 12 anni, Antonino Virruso 12 anni, Antonino Abbate8 anni, Salvatore Ingrassia 10 anni, Bartolomeo Militello 15 anni, Vincenzo Vullo 8 anni, Salvatore D’Asta 3 anni, Giuseppe Minardi 7 anni, Mario Sciortino 7 anni, Francesco Terranova 9 anni, Maria Rosa Butera 2 anni, Gaspare Parisi 8 anni, Massimo Monti 2 anni, Angelo Mendola 8 anni.

In alto