Sport

Palermo in piena crisi, adesso parla anche Orlando

stadio, palermo calcio, curva

Piomba sul delicato caso del Palermo anche il primo cittadino Leoluca Orlando,  scrivendo una personale riflessione sul suo profilo Facebook.
“Una o più sconfitte nel mondo dello sport possono anche esserci; è l’essenza dello sport quella di generare una sana competizione. Ciò che non può esserci è il dare la sensazione, anche al di là della effettiva volontà, che vi sia un ‘tirare i remi in barca’, se non addirittura una pianificata mortificazione della credibilità di una società sportiva e della squadra che questa mette in campo.
La storia sportiva del Palermo, che anche al presidente Zamparini deve tanto, non merita quanto avviene in questi giorni e in queste ore. Se da un lato l’Amministrazione comunale, che ha fino ad oggi fatto la propria parte, ha salutato positivamente l’arrivo di Eugenio Corini che di quella storia rappresenta la parte migliore, dall’altro oggi non può più tacere di fronte ad una situazione che appare assolutamente senza governo”.

Numerosi i commenti al post del sindaco pubblicato ieri sera, dopo l’ennesima sconfitta dei rosanero contro il Sassuolo.

C’è chi chiede al sindaco “quali saranno i provvedimenti?”, c’è chi se la prende con la gestione degli ultimi anni di Zamparini, chi difende l’operato di Corini, da Novembre alla guida di una squadra allo sbaraglio e c’è anche chi si rassegna, convinti che nonostante la nota del sindaco effettivamente non cambierà nulla.

In alto