Sport

Palermo-Atalanta 1-3, si allontana la salvezza per i rosanero

napoli palermo00000000

Serie A, 24esima giornata. Il Palermo ospita in casa l’Atalanta, decisamente in una condizione migliore. Entrambe hanno in ballo due obiettivi fondamentali; i rosanero sono alla ricerca dei 3 punti per la zona salvezza mentre i bergamaschi sognano l’Europa.

Inizio scoppiettante degli ospiti. Dopo solo 32 secondi il Papu Gomez mette alla prova i riflessi del portiere rosanero che con un gran intervento respinge il pallone in corner.

Il Palermo arranca e non sembra entrare in partita. Si dovrà aspettare il decimo minuto di gioco per vedere la prima azione dei rosanero; Rispoli aggancia il pallone nell’area bergamasca ma va giù in un contrasto con Masiello. Orsati non ha dubbi, giallo per simulazione.

A sbloccare il risultato ci pensa Conti al 19′. Sfruttando la copertura rivedibile di Pezzella la mette dentro portando in vantaggio i suoi.

L’Atalanta domina per i primi 30 minuti e non lascia spazio alle iniziative dei rosanero. Toloi fa tremare la porta dei padroni di casa sfiorando il gol in acrobazia su calcio piazzato di Gomez, uno dei migliori di oggi. Sarà proprio lui, pochi minuti dopo, ad approfittare di un errore difensivo di Jajalo e a firmare la seconda rete.

I ragazzi di Lopez cercano di reagire e prendono coraggio. A riportarli in partita (41′) lo stacco di testa del bulgaro Chochev sul lancio di Trajkovski. Male la risposta di Berisha che non trattiene il pallone.

45esimo del primo tempo, Orsati fischia e si conclude così la prima fase di gioco. Nella ripresa scendono in campo gli stessi 11 giocatori per entrambe le compagini.

La prima occasione gol della ripresa arriva dai rosanero; conclusione al volo di Nestorovski dal limite dell’area bloccata senza problemi dal portiere albanese. Sarà ancora lui, qualche azione dopo, a spizzicarla di testa mandandola poco sopra la traversa, sfiorando così il pareggio.

Se il reparto offensivo sembra avere più spunti, è la difesa a non convincere. A peggiorare la situazione le costanti incursioni di Spinazzola che nei primi minuti del secondo tempo mette un pallone teso per Petagna, pronto alla conclusione sotto porta. Provvidenziale l’intervento di Posavec che strappa il pallone dai piedi dell’attaccante.

E’ sempre Spinazzola a sfiorare il terzo gol al 64 minuto ma la traversa salva i padroni di casa. Passano pochi minuti ed è ancora Gomez a mettersi in mostra; pallone in mezzo all’aera che innesca in tuffo Cristante spiazzando Posavec. Addormentata la difesa del Palermo che regala la terza rete per i bergamaschi. I rosanero tentano un’ultima cavalcata verso la porta avversaria e la partita si conclude con un tiro dal limite di Balog che prende in pieno il palo.

Tutto da rifare per il Palermo. Adesso la zona salvezza sembra lontana, quasi irraggiungibile. I ragazzi di Gasperini centrano l’obiettivo Europa League e si godono una meritata quarta posizione.

In alto