Sport

Palermo a caccia di rinforzi per ogni reparto. No di Cassano, piacciono Maxi Lopez e Martinez

generica-calcio

L’appesantito Palermo cerca di correre ai ripari con l’apertura, domani, del mercato di gennaio. Una delle certezze è che Giancarlo Gonzalez non lascerà Palermo questo mese. Lo ha detto lo stesso difensore nella sala stampa del Tenente Onorato di Boccadifalco. “Mi sento bene adesso – ha detto – Negli ultimi sei mesi ho avuto diversi infortuni, ma può capitare nel calcio. Ora sono tornato, non avverto più problemi. Sono a disposizione della squadra al 100%: se Corini mi vuole in campo, io ci sarò; altrimenti sono pronto anche a dare un contributo dalla panchina. Il Palermo è la mia squadra e il mio unico pensiero. Durante le vacanze ho lavorato tanto a livello fisico e atletico. Mi sono anche goduto la famiglia perché il Natale è anche questo”. Al suo rientro, dopo un lungo stop, Gonzalez è stato protagonista in negativo nel match contro il Pescara, provocando il rigore che ha portato gli abruzzesi al pareggio. “Quando è finita la partita – ha ammesso – ho pensato e ripensato a quell’episodio: ho cercato di evitare il gol, pensavo che l’avversario avrebbe segnato se non fossi intervenuto. Il rigore provocato col Pescara figlio di una condizione atletica non ancora ottima? Non sono uno che cerca alibi, ma lavoro per migliorarmi giorno dopo giorno”.

Gonzales a parte si cerca almeno un rinforzo per ogni reparto. In difesa, piacerebbe un ritorno di Cesare Bovo, ma è lotta con il Pescara. Bovo vorrebbe tornare in rosanero ma il club abruzzese offre di più. Sempre in difesa gli occhi vanno su Herteaux e Wague. Ed intanto si aspetta l’offerta ufficiale dell’Atalanta per la cessione di Hiljemark, i bergamaschi però vorrebbero prima cedere Gagliardini.

Nel reparto avanzato il patron del Palermo Zamparini ha provato a convincere Cassano, inutilizzato, a venire nel capoluogo, ma il calciatore non sembra volersi spostare da Genova. Aperte anche le ipotesi Maxi Lopez e Martinez, che nel Torino non trovano spazio. Potrebbero essere utili alla squadra. Ancora però nulla di concreto, e la sfida contro l’Empoli, importantissima, si avvicina.

In alto