Sport

Miccichè: ” Corini è il nostro allenatore”. Silva: “felice di essere a Palermo”

stadio, palermo calcio, curva

“Corini è l’allenatore del Palermo, l’intenzione è quella di continuare con Eugenio e personalmente mi auguro non cambi nulla”. Sono le parole di Guglielmo Miccichè, il vicepresidente del Palermo in conferenza stampa, in occasione della presentazione del neoacquisto, Stefan Silva. “Corini ha ereditato un Palermo in condizioni critiche. Zamparini addebita all’allenatore tutte le responsabilità, ma dobbiamo capire che questa squadra ha dei limiti – ha detto Miccichè -. E infatti stiamo procedendo sul mercato. La situazione di classifica è critica e il presidente è convinto che un cambio di tecnico dia sempre una scossa. Spero che Corini resti, c’è da ricordare che ha dato una grande mano”. Poi una battuta sul mercato. “Abbiamo diverse trattative – ha rivelato Miccichè -, perché vogliamo rinforzare la squadra. Mi auguro che arrivino determinati giocatori. Non si può pensare che arriveranno giocatori di un certo livello come Ranocchia, ma chiuderemo altre operazioni”.

Sono molto felice di questo trasferimento. Il Palermo crede in me e sono molto grato alla società. Farò di tutto per aiutare la squadra a restare in A”. Lo ha detto il nuovo attaccante del Palermo, lo svedese Stefan Silva, presentato questo pomeriggio. “Sono consapevole di dove sono arrivato – ha proseguito – so di dover migliorare molto e sono pronto. Ieri è stato il mio primo giorno e non ho vissuto pienamente l’umore dello spogliatoio. È stato un primo giorno positivo”. “Il Palermo è stato sfortunato a Empoli. Ha giocato bene – ha concluso – tutti hanno lavorato duramente. Ora dobbiamo dare una svolta. Sento la responsabilità essendo un professionista ma darò tutto per aiutare questa squadra”.

In alto