News

Lustrascarpe, è nata la cooperativa “Shoeshine 2.0”

lustrascarpe

E’ nata ufficialmente la cooperativa “ShoesShine 2.0“, il progetto di Confartigianato Palermo che ha l’obiettivo di formare e inserire nel mondo del lavoro sedici lustrascarpe nei punti nevralgici della città.

“Siamo felici di questo primo traguardo – dice Nunzio Reina, presidente di Confartigianato Palermo – perché è uno dei passi fondamentali per la concretizzazione di un progetto in cui ho creduto sin dall’inizio. Chi è stato selezionato ha confermato ancora una volta l’entusiasmo e la forza di volontà necessari per fa tornare a vivere questo antico mestiere che oggi potrà avvalersi della tecnologia per trasformarsi in un’attività al passo coi tempi su tutti i fronti. La documentazione firmata oggi – prosegue il presidente di Confartigianato Palermo – eviterà l’eventuale posizionamento di lustrascarpe abusivi sulle strade del capoluogo e tutelerà coloro che hanno creduto nella nostra idea. Ci siamo già confrontati con l’amministrazione comunale per avviare l’iter per la concessione del suolo pubblico e la prossima settimana partiremo con il corso di formazione”.

Le lezioni tenute da Piero Caccamo, storico calzolaio di via Marchese di Villabianca, inizieranno il 7 marzo e proseguiranno il 9, il 16 e il 17, il 21, il 24 e si concluderanno il 25 marzo. “Al termine – conclude Nunzio Reina – i neo lustrascarpe saranno dei veri e propri professionisti del settore”.

In alto