Politica

Liberi Consorzi, Greco (MpA): “Auspichiamo che i componenti svolgano la loro opera a titolo gratuito”

Palazzo-reale-ars- regione

Il Governo regionale ha fissato per il 26 febbraio la data delle elezioni dei Liberi Consorzi e delle Città Metropolitane, così come previsto dalla legge regionale vigente. Nel corso dei lavori d’Aula è emersa la volontà di tornare all’elezione diretta, popolare, dei presidenti e della giunta dei Liberi Consorzi con una richiesta di rinvio delle elezioni medesime per adeguarsi all’attesa normativa nazionale anche a seguito dell’esito dei quesiti referendari.

“Sono favorevole al ritorno all’elezione diretta, ma fermamente contrario al rinvio – sottolinea l’Onorevole Giovanni Greco del gruppo Pds-Mpa – e non si può accettare che l’attuale dibattito sia solo un tentativo di rinviare le elezioni di secondo livello”.

“Ci aspettiamo che gli Organi dei Liberi Consorzi, individuati tra i sindaci e i consiglieri comunali già eletti, – conclude Greco – svolgano la loro attività  a titolo gratuito nella logica della spendig review”.

In alto