Magazine

La zucchina, leggera e appetitosa, aiuta la vista e previene le infiammazioni

zucchini-1659094_1920

di Vanessa Pia Turco

La zucchina è ricca di acqua, fibre e sali minerali essenziali per proteggere la funzionalità del sistema nervoso, per la diuresi e per la bellezza e la luminosità cutanea. Presente inoltre la luteina, una sostanza davvero importante per la vista e per la sua attività antinfiammatoria e anti-arteriosclerotica. Ma oltre a queste innegabili virtù salutari la zucchina si presta a trionfare sulla nostra tavola con ricette leggere e sfiziose che salvano la linea e regalano tanto profumo e colore.

La zucchina è una pianta erbacea annuale originaria dell’America centrale che appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, la stessa del melone, del cetriolo e dell’anguria. Ha foglie spesse e rugose ed un fusto molto gracile. Il suo nome scientifico è Cucurbita pepo. La sua coltivazione è semplice e non richiede particolari cure. La semina va effettuata nel periodo che va da marzo a giugno. Predilige un clima mite e temperato e cresce bene su terreni freschi, ricchi di sostanza organica e profondi con frequenti e abbondanti irrigazioni, in posti ben soleggiati e ben areati. La raccolta delle zucchine e dei fiori dura tutta l’estate e in zone climatiche favorevoli si prolunga anche per buona parte del periodo autunnale. Da ricordare inoltre che la raccolta può avvenire prima che il fiore si schiuda totalmente. La zucchina contiene
acqua, fibre, calcio, ferro, potassio, acido folico, manganese e le vitamine A, C ed E.
Le zucchine sono utilissime nelle diete dimagranti per la grande ricchezza di acqua, per il loro potere saziante, per la presenza di vitamina C che stimola il metabolismo e la rigenerazione dei tessuti e per la presenza di aminoacidi preziosi come la luteina e la zeaxantina che rafforzano la vista, le unghie e i capelli e calmano irritazioni e infiammazioni. Buona anche la presenza di fibra alimentare che stimola la digestione dei grassi e di manganese che previene l’invecchiamento cutaneo e aiuta la calcificazione delle ossa e quindi assolutamente consigliabile nella dieta dei bambini per una crescita più forte e più sana e in quella degli anziani che vanno incontro all’osteoporosi. La zucchina svolge anche una buona attività depurativa che consente alla pelle di ritrovare un aspetto fresco e luminoso. La zucchina così nella sua apparente semplicità diviene un vero alleato di salute e bellezza.

Ecco un primo piatto fresco e veloce che contempla ingredienti sfiziosi ricchi di micronutrienti preziosi e dal grande potere antiossidante. Un motivo in più per unire il gusto al benessere e alla vitalità.

Farfalle semintegrali con zucchine, rucola e pomodorini

Ingredienti:
250 gr farfalle di grano duro semintegrale
4 pomodorini maturi
Peperoncino fresco
Olio extravergine d’oliva
60 gr rucola
40 gr olive bianche
1 cipolla rossa
Sale marino integrale
Ricotta salata

PREPARAZIONE
Lavare con cura i pomodorini, la rucola, la cipolla e le zucchine poi tagliare finemente le verdure. Scegliere una padella molto grande dove far appassire i pomodori, le zucchine e la cipolla con un filo d’olio. Aggiungere la rucola ben sgocciolata e le olive bianche tagliate a rondelle. Aggiungere un pizzico di sale, poi spegnere il fuoco. Far bollire in abbondante acqua salata le farfalle quindi scolare e versare nella padella. Mescolare con cura la pasta con la salsina per 5 minuti a fuoco basso. Versare la pasta in un bel piatto di ceramica. Servire con qualche fogliolina di basilico e una bella spolverata di ricotta salata.

Ecco una ricetta semplice e nutriente, ottima per riscaldare nelle giornate fredde e piovose, realizzata con i carciofi che sono ricchi di ferro e acido folico essenziali per combattere stress e colesterolo e con le zucchine che disintossicano e favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Vellutata aromatica di zucchine, asparagi e carciofi

Ingredienti:
4 carciofi medi
4-5 punte di asparagi
4 zucchine
1 cipolla bianca
1 cipolla rossa
1 ciuffo prezzemolo
Erba cipollina
Olio extravergine d’oliva
Pepe bianco
Sale marino integrale

PREPARAZIONE
Lavare le zucchine, la cipolla bianca e gli asparagi poi procedere a tagliare il tutto con cura. Versare le verdure in abbondante acqua salata quindi fare bollire per 10 minuti circa poi spegnere la fiamma. Fare appassire la cipolla rossa, tagliata precedentemente, in un padella con un filo d’olio assieme all’aglio e al prezzemolo. Spegnere poi procedere a pulire i carciofi eliminando le foglie dure ed eventuali spine con un piccolo coltello. Fare a fettine i carciofi poi farli bollire in una grossa pentola per 10 minuti. Scolare bene le verdure poi versare il tutto nella padella con la salsina aromatica. Mescolare in modo omogeneo con un cucchiaio di legno a fuoco basso. Spegnere, poi versare il composto in un recipiente di metallo dove verrà passato al mixer. Versare la vellutata in un piatto di ceramica con l’aggiunta di prezzemolo fresco, pepe bianco e qualche filo di erba cipollina.

 

In alto