News

International Summit Expert Bash, in corso gli Stati Generali di medicina anti-aging

Melfa Summit

Parola d’ordine, ringiovanimento globale. Non solo il viso e il corpo, ma anche i genitali femminili possono essere oggetto delle innovazioni e delle tecniche d’avanguardia messe a punto dalla medicina estetica.

Le ultime novità in materia sono protagoniste dei lavori che da oggi fino a domenica 19 febbraio si terranno presso lo Sheraton Hotel and Conference di Aci Castello (CT) in occasione dell’International Summit Expert Bash, tre giorni dedicata alla medicina estetica, alla dermatologia e alla chirurgia plastica patrocinata dall’assessorato regionale alla Salute e giunta alla seconda edizione.

Cade dunque l’ultimo tabù riguardante i progressi della medicina rigenerativa e anti- aging, come spiega Fabrizio Melfa, medico estetico e presidente del comitato scientifico dell’evento: “il ringiovanimento dei genitali – chiarisce – non è affatto una necessità di carattere puramente estetico, bensì funzionale”.

“La demografia contemporanea – chiarisce – ci consegna 50-60enni ancora gradevoli, che soffrono per le conseguenze della menopausa: con le tecniche laser, le infiltrazioni e la biostimolazione, è possibile ritardare il processo di invecchiamento, migliorando così la qualità della vita per tante donne ancora attive e giovani”.

Non è tutto: l’ultima frontiera dell’analisi dei distretti anatomici è lo studio su cadavere, che consente ai medici di rapportare lo stesso alle principali tecniche di ringiovanimento, per meglio comprenderne il risvolto pratico e le potenzialità applicative.

“Quali che siano le tecniche utilizzate – spiega ancora Melfa – gli esponenti della comunità scientifica presenti al Summit sono comunque concordi nell’affermare la necessità di promuovere il ringiovanimento all’insegna della naturalezza”.

In alto