Cronaca

Indagine su voto di scambio, Ferrandelli nel mirino della Procura

ferrandelliSi apre un’indagine sul candidato sindaco di Palermo Fabrizio Ferrandelli. La Procura ha notificato ieri un invito di comparizione per lunedì prossimo, al fine sentire il candidato in merito all’ipotesi del voto di scambio nelle elezioni comunali 2012.

Ad alzare questo polverone sul leader de “I Coraggiosi” è Giuseppe Tantillo, boss del Borgo Vecchio e dall’ 1 settembre collaboratore di giustizia.

E’ stato lo stesso Ferrandelli a rendere noto dell’indagine nei suoi confronti. “Rimango sorpreso come dopo quasi cinque anni, proprio nel pieno di una campagna elettorale in cui sto registrando grande entusiasmo e partecipazione da parte delle palermitane e dei palermitani per la mia candidatura, si apre un’indagine su di me. Ho chiesto – aggiunge il candidato sindaco – di essere ascoltato al più presto in modo da chiarire con celerità la mia posizione”.

Intanto i sostenitori non fanno mancare il loro sostegno. “A me basta conoscere Fabrizio per dire che tutto si scioglierà come neve al sole e all’indomani sarà più forte e motivato che mai!”, scrive Giuseppe Gullo sul profilo Facebook del candidato.

Nonostante l’indagine, il candidato ha già ripreso la sua campagna elettorale ed afferma: “quanto accaduto non scalfisce minimamente la mia volontà di concorrere alla carica di sindaco di Palermo”.

In alto