Ultimora

Il processo in Cassazione il 28 settembre. Imputati in abbreviato Cannella, Barranca e D’Amato

capacistrage2

È stato fissato per il prossimo 28 settembre il processo in Cassazione per la strage di Capaci in cui sono imputati Cristofaro “Fifetto” Cannella, Giuseppe Barranca e il pentito Cosimo D’Amato. Si tratta dei tre imputati che scelsero il rito abbreviato: Cannella e Barranca sono stati condannati all’ergastolo dalla Corte d’appello di Caltanissetta, mentre a D’Amato sono stati inflitti 30 anni.

Adesso i loro difensori hanno presentato ricorso contro la sentenza di secondo grado. I tre sono accusati di avere procurato l’esplosivo utilizzato nell’attentato del 23 maggio ’92, in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani

In alto