News

Il maltempo flagella la Sicilia. A Palermo automobilisti rimasti impantanati in diversi tratti stradali

allagamenti

Vigili del fuoco impegnati in diversi interventi per soccorrere automobilisti rimasti impantanati in diverse strade allagate a Palermo. I pompieri hanno tirato fuori dall’acqua alta alcune auto in piazza Indipendenza, via Imera, via Messina Marine, nella zona del sottopasso Guarnaschelli. In via Ugo La Malfa sono state liberate vetture con all’interno alcune famiglie con bambini bloccate nell’acqua molto alta.

A causa dello straripamento di un fiume è stato bloccato il traffico all’altezza del km 6,000 della strada statale 189 ‘della Valle dei Platani’ in località Lercara Friddi in provincia di Palermo”. Sul posto personale Anas e delle forze dell’ordine per gestire la viabilità e consentire il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Nel corso della giornata intervento anche in piazza Beati Paoli. Qui una luminaria installata dai commercianti per le feste di Natale è finita sull’auto di un sacerdote sfondando il parabrezza. Altri interventi per cornicioni pericolanti sono in corso in via Mendola e alla Zisa. I pompieri sono impegnati anche per diverse guaine che a causa del vento rischiano di volare dai tetti in viale Michelangelo e in via Zaire, mentre sono intervenuti per lamiere pericolanti a Carini in via Fondo Giglio e a Termini Imerese. Decine le richieste arrivate alle sala operativa dei vigili del fuoco per alberi caduti a Prizzi nei pressi della Chiesa Madre, a Camporeale in via Dante a Carini e Torretta.

In alto