Cronaca

Hashish e marijuana a casa di un 25enne ai domiciliari, arrestato

foto macchina polizia (1)

Si trovava ai domiciliari, ma gli agenti nutrivano sospetti sulla sua condotta. I poliziotti hanno così deciso di procedere ad una perquisizione domiciliare. La scelta di effettuare la perquisizione ha rilevato una prima condotta del 25enne, quella legata all’evasione dalla detenzione domiciliare: questi, infatti, a fronte di un permesso accordato dall’ Autorità Giudiziaria per recarsi in ospedale dalle ore 08:00 alle ore 12:00, avrebbe prolungato la sua assenza, dopo avere abbandonato l’ospedale alle 11:05.

In sua assenza ma in presenza di alcuni parenti dell’uomo, gli agenti hanno effettuato la perquisizione. Grazie al cane poliziotto Asko, i poliziotti hanno trovato una decina di confezioni di carta stagnola, contenente marijuana e 7 cubetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, racchiusa in una busta di plastica.

Soltanto a distanza di qualche ora e ben dopo le 12:00, il 25enne è tornato a casa dove è stato arrestato per i reati di evasione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In alto