Gatti casalinghi: come aumentare la loro attività fisica

gatti casalinghi

I gatti tendono alla pigrizia. Non a caso, questi animali nell’immaginario collettivo vengono visti sempre a dormire e mangiare. Basti pensare anche a Garfield, un’icona pop mondiale che è per l’appunto un gatto dormiglione. Tuttavia, nel lungo periodo la pigrizia può causare diversi problemi a gatti. Questi ultimi potrebbero ingrassare e ciò potrebbe far nascere numerosi problemi di salute. Per questa ragione, è opportuno che tali felini domestici vengano invogliati a fare attività fisica.

D’altronde i gatti quando sono in natura si dimostrano come estremamente agili e veloci. Stando ad alcune ricerche fatte da Athleticat, un’azienda specializzata nel lanciare nella realizzazione di percorsi per gatti sospesi in legno, questi felini se si tengono in movimento possono allontanare lo stress ed essere sempre felici. Dunque, per riuscire a scatenare la loro indole innata, bisogna solo avere un po’ di creatività. Ecco quali sono i modi migliori per far muovere il proprio animale.

Far muovere il gatto: creare un ambiente adatto

La prima cosa per far muovere il gatto è quella di creare un ambiente che stimoli l’animale a muoversi. Come si può fare ciò? Ebbene, ciò è più semplice di quello che si pensa. Sicuramente, per fare ciò bisogna acquistare determinati prodotti. Ad esempio, può essere utile acquistare una sorta di palo tira-graffi che faccia distendere il gatto e lo invogli a stiracchiarsi. Inoltre, in questo modo il gatto potrà affilare le unghie senza creare danni agli elementi che sono intorno.

Un’altra cosa da fare per personalizzare l’ambiente per il felino è quella di spostare il luogo dei giochi. Il gatto in questo modo perderà il proprio punto di riferimento e sarà costretto a cercare un nuovo luogo dove giocare. Ciò stimolerà la sua fantasia e lo spingerà a muoversi. Inoltre, il fatto di dover familiarizzare con un nuovo ambiente farà muovere il felino, che sarà spinto ad esplorare la nuova area giochi in lungo e in largo.

Infine, è importante anche che il padrone giochi con il proprio gatto. Ciò dovrebbe avvenire almeno una volta al giorno. Questo farà muovere il gatto ma soprattutto sarà un ottimo metodo per solidificare il rapporto tra padrone ed animale. In più, facendo attività fisica divertente con il proprio animale, anche il proprio organismo ne beneficerà!

Utilizzare i giochi adeguati

Per far muovere il proprio amico a quattro zampe occorre anche utilizzare giochi appropriati. Difatti, è sempre bene scegliere passatempi che siano stati creati da brand riconosciuti e che abbiano le note certificazioni di sicurezza. Oltre a ciò, di volta in volta, è bene seguire alcuni passaggi per agevolare il proprio animale. Ecco cosa bisogna fare con il proprio animale a questo proposito.

Come prima cosa, è appropriato giocare con il gatto quando si acquista un nuovo gioco. In pratica, bisogna mostrare al felino come deve comportarsi con questo nuovo passatempo. In un primo momento, l’animale potrebbe mettersi sulla difensiva, ma dopo aver familiarizzato con il nuovo oggetto sarà spinto a giocare senza riserve.

Inoltre, quando si parla di tira-graffi, bisogna scegliere quello appropriato per il proprio animale. Ad una prima occhiata, questi giochi potrebbero sembrare tutti uguali, ma non è affatto così. Difatti, bisogna scegliere il tira-graffi tenendo conto di alcuni aspetti come altezza del felino, grandezza e soprattutto età. Inoltre, è appropriato che questo gioco rimanga ben attaccato al pavimento, così da non spostarsi dalla sua posizione originale.

Può essere una buona idea anche quella di dare al gatto un oggetto dove nascondersi, come una scatola di cartone. I gatti adorano questi oggetti, specialmente se appartengono alla razza degli Ashera.

Infine, è opportuno dare al gatto un luogo sopraelevato nel quale può osservare il resto della casa. In questo modo il felino sarà costretto ad arrampicarsi e dimostrare una certa agilità.

In ultima analisi, seguendo quelli che sono i consigli riportati in quest’articolo, si potrà avere un gatto sempre felice ed in forma, che si abituerà alla vita in appartamento senza stress e senza accumulare peso in eccesso.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*