Fiori per Nascita: Ecco alcuni consigli utili

fiori-per-nascita

I fiori sono capaci di sottolineare gli aspetti festosi di ogni momento. Per un lieto evento come la nascita, regalare un pensiero floreale alla neo mamma, rappresenta un’idea tenera e portatrice di gioia.

Per una circostanza così emozionante è necessario scegliere i fiori adatti poiché non tutti i portano lo stesso messaggio. Ogni singolo fiore ha un significato ben preciso, al punto che si parla del linguaggio fiori. Una volta appreso l’alfabeto della comunicazione floreale, sarà un gioco da ragazzi individuare quelli giusti per un’occasione così felice come la venuta al mondo di una nuova vita.

Leggendo il nostro report chiunque sarà in grado di individuare i fiori adatti per da offrire alla partoriente e al suo bebè per augurare tanta felicità.

Il primo pensiero per la neo mamma

Nel momento in cui si scelgono i fiori da regalare per la nascita, è necessario pensare alla neo mamma che riceverà il nostro pensiero fiorito. Se è una familiare, una collega o un’amica, abbiamo sicuramente le informazioni adatte per conoscere i suoi gusti. Sapendo che tipologia di fiori apprezza, non sarà difficile selezionare quelli adatti, andando a colpo sicuro per renderla felice. Se è una donna che ama le orchidee, una bellissima pianta in vaso, con due steli fioriti, sarà sicuramente graditissima.

La scelta del colore dovrà andare sul bianco o comunque colori pastello. I fioristi hanno spesso a disposizione stupende orchidee nei toni delicati del rosa e persino dell’azzurro, se si desidera sottolineare la nascita di una femminuccia o di un maschietto.

Il messaggio dell’orchidea? È un fiore elegante, presente in ogni cultura e legato all’amore indissolubile ed eterno. Regalare un’orchidea rappresenta un messaggio ben augurale e una sorpresa ampiamente apprezzata dalla neo mamma che si prenderà cura della pianta, così come del suo piccolo.

Un mazzo di rose, rigorosamente dal numero dispari, accompagnato con un biglietto, porterà un messaggio ricco di felicità e gioia per la nuova vita appena nata. Il candore del colore bianco è sempre indicato. Di classe è una sola rosa blu, con un packaging delicato ma festoso allo stesso tempo.

Via libera anche piantine, anche semplici e stagionali. Il periodo natalizio offre l’occasione di regalare una splendida Stella di Natale con i fiori bianchi, sottolinea la gioia della nascita del bebè, dopo la tanto desiderata attesa. Un cesto con alcune piantine di primule primaverili augurano al nascituro forza e vitalità. Una pianta di geranio bianco è super adatta per ogni stagione; il fiore riesce a resistere bene ai cambiamenti climatici e indica il legame indissolubile tra mamma e bambino.

Altre idee del tutto originali? Un prezioso bonsai sarà gradito dalla mamma che ama le piante eterne e ha il pollice verde. Il massimo del regalo insolito come pensiero verde è un piccolo albero da frutto. Questa opzione sarà la scelta di chi conosce veramente bene la neo mamma e sa che potrà apprezzare un dono così singolare: ovviamente dovrà avere a sua disposizione un giardino per farlo crescere insieme con il suo bambino. Molti fioristi e vivaisti hanno a disposizione anche alberi da frutto in versione baby, adatti anche per essere coltivati sul terrazzo.

Fiori peculiari per bebè femmina o maschio

Rosa o azzurro per la nascita è un ideale che non deve essere messo in atto forzatamente. Non è necessario portare alla neo mamma fiori nei toni tradizionali riferiti alla femminuccia o al maschietto.

Ben vengano bouquet fioriti e variopinti, capaci di portare allegria. Molto apprezzati sono gli omaggi floreali bianchi. Del colore candido si adattano benissimo i mazzi realizzati con semplici margherite, portatrici di purezza. I gigli augurano la purezza e la genuinità al nascituro, mentre i delicati tulipani trasmettono affetto e tenerezza. Le rose bianche rimangono sempre una scelta elegante e gradita, segno di generosità e accoglienza, sia verso la mamma, sia per il bebè.

Chi non vuole staccarsi dai colori classici legati all’universo femminile o a quello maschile, andrà sul sicuro con una magnifica ortensia in tinta, degli iris blu o lo splendore del delphinum, rosa o azzurri.

Il fiore dall’essenza delicata per la neo mamma

Se per il colore e la tipologia di fiore ci può essere l’imbarazzo della scelta, per quanto riguarda il profumo, è necessario porre un po’ di attenzione. Fiori intensamente profumati potrebbero non essere una buona idea. Il forte aroma potrebbe essere fastidioso per la puerpera, specie se si trova in ospedale.

Evitare la mimosa e la gardenia, i cui effluvi sono particolarmente forti e penetranti. Semaforo verde invece per la delicatezza della fresia e l’eleganza del giacinto.

Qualche consiglio in più? Se l’omaggio floreale dovrà essere donato quando ancora la mamma e il bebè sono in ospedale, è meglio preferire un bouquet di fiori non di grosse dimensioni. Quando invece siano già stati dimessi, vanno benissimo le piante, di qualsiasi dimensioni.

Mazzi di fiori o piante in vaso riescono a fare un effetto maggiormente gradito se recapitati dal fiorista o dal vivaista. Per la neo mamma è sempre una sorpresa iper gradita.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*