News

Figuccia: “Giovane disabile licenziato da malgoverno Crocetta”

figuccia00000000

“Voglio rendere nota la storia di un ragazzo disabile di 27 anni, Giovanni Migliore, con una malattia congenita ed invalidante, che grazie al malgoverno di Crocetta ha perso il proprio posto di lavoro, come assunto appartenente a categoria protetta, presso gli sportelli multifunzionali liquidati e i cui dipendenti sono stati licenziati”. Lo afferma Vincenzo Figuccia, deputato di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana. “Ho raccolto l’appello della mamma e del padre che già a gennaio del 2015 hanno scritto, con lettera raccomandata, al presidente della regione Rosario Crocetta senza ottenere alcuna risposta rispetto al diritto del loro figlio di lavorare – aggiunge – come invalido nella pubblica amministrazione regionale.

Da allora questa famiglia ha perso ogni speranza ed ha continuato a girovagare per l’Italia sperando di trovare una soluzione. Ma è Crocetta che deve trovare la soluzione a questo ragazzo che era inquadrato nei servizi per l’impiego, e che ora si trova disoccupato, mortificato e sente dentro di sé la sensazione di essere inutile. Tra l’altro Giovanni Migliore vive con due genitori anziani che si stanno ponendo il problema del ‘dopo di noi'”, prosegue. “O Crocetta è in grado di sanare le ferite che il suo pessimo governo provoca – lamenta – anche all’anima di queste persone, oppure dica chiaramente che si vergogna per quello che fa e che non sa fare”.

In alto