Eventi

Fiabe, musica e creazioni artigiane ed alimentari, gli appuntamenti di “Elementi Creativi”

img_5115_petta

Inizia con le fiabe interattive per bambini e prosegue con un concerto di fisarmonica di Pierpaolo Petta e le creazioni artigiane ed alimentari della Bodeguita, il primo week end del 2017 dedicato al benessere con gli eventi del nuovo spazio culturale Elementi Creativi di via T. Natale 78e (di fronte Villa Boscogrande) a Palermo.

Il nuovo centro Elementi Creativi, ideato per occuparsi del benessere fisico e psichico della persona attraverso la socializzazione con discipline artistiche ed orientali, è un bene di proprietà del Comune di Palermo affidato alla Associazione Elementi che presenta ogni week end i propri corsi e laboratori con eventi programmati.

Crea la tua Fiaba è l’appuntamento di venerdì 6 gennaio alle 16.30 dedicato ai bambini (+ 3 anni) con il racconto della fiaba musicale Belsito e Bellaura, interpretata da Maria Teresa de Sanctis.
La fiaba, ricca di riferimenti alla variegata natura è interpretata con continue interazioni con i bambini e la musica utilizzando semplici elementi suggestivi che stimolano l’immaginazione e la fantasia. Durante il pomeriggio di narrazione è possibile iscrivere i bambini al laboratorio di teatro “I bambini che sorridono” condotto da Emanuele Abbagnato che inizia mercoledì 11 gennaio (h16/18).

Sabato 7 gennaio alle 21 è la volta di Pierpaolo Petta e la sua fisarmonica in concerto. Il fisarmonicista di piana degli Albanesi, presenta il suo meraviglioso nostalgico strumento narrando in musica dal valzer francese al folklore nazionale argentino. Durante la serata è possibile iscriversi al corso di Fisarmonica, anche per bambini, che Pierpaolo Petta conduce da martedì 10 gennaio (h.17/18) presso Elementi Creativi.

Domenica 8 gennaio dalle 11 alle 20 è una lunga giornata dedicata alla Bodeguita del mese. L’appuntamento della prima domenica del mese è destinato alla socializzazione con l’esposizione di creazioni artigiane e la presentazione dell’alimentazione naturale ed i prodotti di stagione curata dalla rivista Sapori di Sicilia. Durante a giornata è possibile anche usufruire di uno spazio esterno dedicato ai bambini ed la possibilità d’incontrare gli operatori coinvolti nel coworking Elementi Creativi ed iscriversi a tutti laboratori in programma.

Elementi Creativi è un luogo speciale per ascoltare ed essere ascoltati, un open space per la cultura, la creazione e la socializzazione; situato in un’area distante dal centro della città è utile per ridurre il vissuto d’isolamento del singolo individuo e sviluppare la capacità cooperativa con il coworking.
Le persone possono usufruire della postazione lavoro in un ambiente rilassato accedendo a nuove conoscenze con laboratori di Teatro, musica e discipline orientali, aree e giornate dedicate a bambini, donne, nonni e nipoti; corsi di yogilates e qigong per prendersi cura di sé con movimento e meditazione; appuntamenti per la creazione di fiabe con l’uso di fisarmonica, arpa e canto e altre discipline creative ed incontri stimolanti.

L’idea è di Amelia Bucalo Triglia, giornalista e presidente della Elementi, che da anni si occupa di creare progetti di utilità sociale in networking con professionisti ed enti pubblici e privati, ed intende promuovere la coesione tra esperti per assolvere ai bisogni della società che oggi ha necessità di un luogo per l’ incontro ed il confronto favorendo le capacità creative e relazionali.

“La condivisione del proprio bagaglio esperienziale è il primo strumento di crescita personale, aziendale e della società – afferma Amelia Bucalo Triglia – se la rete si allarga tenendo conto della cura della persona, le collaborazioni si sviluppano e tutti possono trarre benefici. La rete di collaborazione coinvolge diversi professionisti per i vari settori che si intendono mettere a disposizione degli ospiti di Elementi Creativi. Attori, registi, storici dell’arte, medici, psichiatri, insegnanti di scuola, esperti di comunicazione e musicisti per produrre spunti intellettuali stimolanti”.

In alto