Ultimora

Edison secondo operatore eolico in Italia

eolico

Edison diventa il secondo operatore eolico in Italia attraverso E21, la società costituita nel 2014 insieme a F2i, che si è aggiudicata il 20% della potenza messa in asta dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE). La capacità installata, si legge in una nota, aumenterà di 150 MW con un investimento in Italia di circa 200 milioni di euro. “Siamo orgogliosi di questo straordinario successo – dichiara Marc Benayoun, Amministratore Delegato di Edison – E2i è l’operatore che ha ottenuto più MW in assoluto tra tutti quelli che hanno partecipato alle aste.

Questo risultato contribuisce significativamente all’obiettivo Edison di diventare il primo operatore eolico in Italia. Un traguardo che raggiungeremo, insieme al nostro partner F2i, anche attraverso l’OPA in corso su Alerion e ulteriori operazioni allo studio”. Nello specifico, verranno realizzati 5 impianti green-field in Campania, Puglia, Sicilia e Basilicata e 3 impianti di integrale ricostruzione di parchi eolici in esercizio in Abruzzo e Basilicata per oltre 150 MW complessivi. La nuova capacità produttiva va ad aggiungersi ai circa 600 MW che fanno già parte del portafoglio impianti di E2i. Inoltre, E2i si avvale delle specifiche competenze di EDF Energies Nouvelles nei servizi di Operation & Maintenance degli impianti.

In alto