News

Decennale Filippo Raciti: il 2 Febbraio cerimonia commemorativa

Raciti

Il 2 Febbraio ricorrerà il decennale da quella tragica notte in cui perse la vita l’agente di Polizia Filippo Raciti, durante gli scontri del derby Catania – Palermo che videro coinvolti gli ultras catanesi e la polizia. Un giorno rimasto nella memoria di tutti, una partita giocata in un clima surreale tra interruzioni, scontri e violenza, conclusosi nel peggiore dei modi con l’uccisione di un agente in servizio, colpevole soltanto di svolgere il suo lavoro.

Quella data ha segnato la svolta per quanto riguarda le misure di sicurezza all’ interno degli Stadi: telecamere, tornelli, biglietti nominativi, tessera del tifoso e dure sanzioni nei confronti di chi si rendesse protagonista di azioni violente negli impianti sportivi, sono state queste le misure prese dal governo e dalla Figc di allora per combattere la violenza negli stadi.

Se le nuove misure di sicurezza hanno sicuramente garantito maggiore chiarezza per identificare i responsabili di atti violenti, va detto anche che ciò non è servito per migliorare la cultura sportiva nelle curve del nostro paese.

Come testimoniano le parole di Marisa Grasso, vedova dell’ispettore Filippo Raciti, in un’intervista rilasciata ad Italpress: “La Catania dello sport e’ stata costretta a cambiare: con la chiusura dello stadio sono state prese diverse misure di sicurezza. Io frequentemente chiedo ai colleghi di mio marito quando fanno servizio allo stadio cosa e’ cambiato, se c’e’ sempre quel segnale di pericolosita’. E loro con grande amarezza mi dicono che e’ cambiato qualcosa, ma che la cultura della violenza c’e’ sempre”.

Domani alle ore 10 sarà deposta una corona di fiori sul monumento, dedicato al caduto, posto nei pressi della tribuna dello stadio “A.Massimino”, che fu teatro di quella tragica notte. Alla cerimonia, insieme ai familiari, vi saranno le massime autorità civili e militari, il questore di Catania e il direttore centrale degli Affari Generali Filippo Dispensa. Successivamente si terrà una messa in suffragio, alle ore 10,30, celebrata nella chiesa di San Michele ai Minoriti.

Nel pomeriggio nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania, insieme all’ Associazione Libera Impresa è stato organizzato un convegno dal titolo “In memoria di Filippo Raciti – dieci anni – vittime della mafia vittime del dovere” a cui parteciperanno il questore e in rappresentanza del capo della Polizia il direttore centrale degli Affari Generali.

In alto