Eventi

Dall’11 giugno torna “Summerwhere”, la rassegna estiva del Teatro Massimo

summerwhere

Grandi nomi della musica e della danza, una parata di jazzisti di eccellenza, quindici eventi, due mesi di spettacoli in cinque luoghi diversi.

Da domenica 11 giugno a mercoledì 2 agosto torna “Summerwhere“, la rassegna estiva del Teatro Massimo di Palermo il cui nome gioca con la parola summer (estate) e l’espressione somewhere (da qualche parte). Una stagione con due grandissimi appuntamenti: sabato 8 luglio alle 21.30 il concerto a Taormina che vedrà il ritorno di Zubin Mehta che dirigerá l’Orchestra e il Coro del Teatro Massimo nella Nona Sinfonia di Beethoven dopo i concerti che lo videro protagonista nel 2000 e nel 2001 alla guida dei complessi artistici della Fondazione.

Il concerto verrà trasmesso in diretta su maxischermo a Palermo in piazza Verdi. L’evento, in collaborazione con Taormina Arte, aprirà la rassegna Anfiteatro Sicilia promossa dall’assessorato Turismo della Regione Sicilia.

Domenica 16, martedì 18 e mercoledì 19 luglio, sempre alle 21.30, al Teatro di Verdura, il balletto Giselle di Adolphe-Charles Adam interpretato dall’étoile della danza Svetlana Zakharova con la coreografia di Ricardo Nuñez, l’Orchestra e il Corpo di Ballo del Teatro Massimo, direttore Alexei Baklan, allestimento del Teatro San Carlo di Napoli.

“Grande musica e grande danza – dice il sovrintendente Francesco Giambrone – il ritorno al Teatro Massimo di Zubin Mehta, uno dei più grandi direttori d’orchestra del mondo che sarà con noi anche nella prossima stagione. E poi tanti appuntamenti, per grandi e per bambini, all’insegna della valorizzazione di tutti i complessi artistici della Fondazione, del consolidamento della nostra presenza a Taormina e a Segesta, della qualità, della trasversalità, del coinvolgimento del pubblico e dell’apertura alla città nel segno della sempre maggiore collaborazione con enti, istituzioni e realtà del territorio”.

In alto