Politica

Crocetta si ricandida con un nuovo movimento

rosario crocetta

Il simbolo e il logo sono pronti ma al momento rimangono top secret: Rosario Crocetta, dopo gli annunci sulla volontà di ricandidarsi alla presidenza della Regione, passa ai fatti. Lo fa con un nuovo movimento che sarà ‘battezzato’ a Palermo, in una kermesse in programma il prossimo 17 febbraio. Il governatore assieme ai suoi fedelissimi ha già preso in affitto, “una sede in centro a Palermo, non è certo un negozio con le vetrine”, dice all’Ansa.

“E’ un movimento di aggregazione, promosso dal ‘Megafono’, che raggruppa in federazione tanti altri movimenti e circoli con una forte connotazione sicilianista aggiunge Crocetta. E’ l’unico in Sicilia strutturato senza una gestione accentrata, ogni movimento e circolo ha la sua autonomia nei territori all’interno di un ‘patto’ di condivisione che si basa sulla sottoscrizione di una nota d’intenti e su valori specifici: difesa dei deboli, coesione sociale, legalità, impegno a tutela della Costituzione e dello Statuto speciale”.

Il nuovo movimento, spiega Crocetta, “ha una radice democratica e di sinistra” e “una forte impronta sicilianista, nulla a che fare con il concetto autonomista di certi ceti conservatori e reazionari”. “Il nostro scopo – prosegue – è quello di continuare l’azione di risanamento della Sicilia che ho avviato nel corso di questo mio primo mandato e per rafforzare lo sviluppo economico e rilanciare l’occupazione”.

In alto