Magazine

Correre fa bene alla schiena e rafforza i dischi intervertebrali

correre, jogging, running

Dalla Deakin University arriva la notizia che chi corre ha una spina dorsale più in forma

di Francesca Pace 

Spesso si pensa che la corsa comporti dei rischi alla salute della schiena. Un recente studio pubblicato dalla rivista Scientific Reports e condotto dalla Deakin University afferma che non è così, anzi chi corre regolarmente ogni settimana ha una spina dorsale più sana.

Inoltre, lo studio ha rilevato che chi conduce uno stile di vita sedentario ha maggiori probabilità di sviluppare ernie al disco. Allo studio hanno partecipato 79 adulti di entrambi i sessi, due terzi dei quali corridori abituali, suddivisi in tre gruppi in base alla distanza percorsa (più di 50 chilometri a settimana, tra 20 e 30 e nessun esercizio). Attraverso la risonanza magnetica è stata studiata la saluta della schiena di ciascun partecipante e si è notato che nei corridori, indipendentemente dai chilometri percorsi, i dischi intervertebrali sono risultati più grandi e con una maggiore quantità di fluido all’interno rispetto ai sedentari.

Un altro studio condotto su dieci persone ha dimostrato che anche la camminata veloce su un tapis roulant ha affetti positivi per la schiena. Secondo gli autori dello studio “entrambe queste misure sono indice di migliore salute, quindi si può concludere che chi corre ha una spina dorsale più in forma”.

In alto