Cronaca

Controlli nelle stazioni ferroviarie: un arresto, tre denunce e due minori rintracciati

polfer, polizia ferroviaria

Durante le festività pasquali sono stati intensificati i controlli a bordo treno, lungolinea e nelle stazioni ferroviarie cittadine.

I controlli hanno permesso di arrestare un persona, di denunciarne tre e di rintracciare due minorenni ed uno straniero irregolare.

In particolare, nella notte del Venerdì Santo è stato arrestato un quarantaduenne di Termini Imerese, pregiudicato, che, per impossessarsi dello zainetto di un giovane, non ha esitato ad aggredirlo sferrandogli un improvviso pugno. Il 42enne è stato sorpreso dagli agenti della Polfer, assieme ad altri tre ragazzi, mentre rovistava nello zainetto rubato. Arrestato per il reato di rapina, nello stesso giorno, è stato sottoposto al rito della “direttissima” nel corso del quale gli è stata inflitta la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria di Termini Imerese. Gli altri tre ragazzi, anche questi tutti con precedenti, sono stati invece denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione e nei confronti di uno di questi, tunisino irregolare sul territorio italiano, è stato emesso il decreto di espulsione.

Infine, nel corso dei servizi di scorta a bordo treno, gli operatori della Polfer hanno individuato due ragazzine a bordo di un convoglio proveniente da Termini Imerese. Alla vista della Polizia le due sono fuggite e, per sottrarsi al controllo, hanno cercato invano di dileguarsi attraversando ripetutamente i binari. Raggiunte, si sono opposte anche con calci e sputi all’intervento, tuttavia, gli operatori, con delicatezza e tatto, vista la loro età, le hanno convinte a seguirli in Ufficio dove è emerso che le due minori, di 14 e 12 anni, erano scappate da due diverse comunità della provincia cui erano state affidate dal Tribunale dei Minori. Le ragazze, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono state riaffidate una, alla comunità da cui era fuggita e l’altra, temporaneamente, in attesa di un nuovo esame del fascicolo, alla madre.

 

In alto