Cronaca

Controlli a Ballarò, sequestrati 300 kg di pesce

merce-sequestrata

Nel corso del fine settimana la Polizia, insieme a personale dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Municipale, del Corpo Forestale dello Stato e della Capitaneria di Porto, ha massicciamente presidiato le strade del centro storico nelle aree caratterizzate da abusivismo e da fenomeni di potenziale illegalità diffusa.

In questo contesto è stata riscontrata la presenza di diversi venditori di volatili, che sottoposti a controllo, sono risultati in regola in quanto gli esemplari esposti alla vendita erano cresciuti in cattività. E’ stato altresì controllato un magazzino in piazza Montesanto al cui interno sono state trovate diverse gabbie con varie specie di uccelli, risultati anch’essi in regola.

All’interno dello storico mercato, sempre nell’ambito della prosecuzione dei controlli, tre venditori di prodotti ittici sono stati sanzionati amministrativamente per la mancata tracciabilità del prodotto, per un totale di 4.500 euro. Sono stati sequestrati circa 300 kg di pesce, di cui: 80 kg di orate, 2 pesce spada da 8 kg l’uno e oltre 200 kg di prodotto ittico misto (baccalà, aringhe, etc..) che, dopo essere stato sottoposto, con esito positivo, a controllo da parte del medico veterinario, è stato devoluto in beneficenza ad istituti caritatevoli.

Personale della Squadra Amministrativa del Commissariato di P.S. Oreto-Stazione ha bloccato una persona a bordo di ciclomotore. alla vista del posto di controllo in piazza Giulio Cesare, l’uomo ha invertito il senso di marcia per eludere un potenziale controllo. All’uomo, cui è stato sequestrato il motoveicolo, sono state contestate: la mancanza di copertura assicurativa, la guida con patente scaduta e la guida di ciclomotore con documentazione non aggiornata

Sono state identificate 43 persone e controllati 25 veicoli. Sono state elevate, a vario titolo, 9 sanzioni al codice della strada per un ammontare di circa 6.950 euro. Inoltre sono stati sottoposti a sequestro amministrativo un’autovettura e 3 ciclomotori e ritirata una carta di circolazione.

In alto