Eventi

“Concerti in uno scrigno d’arte”, domenica 14 l’ottavo appuntamento

foto duo Malagugini-Zuccaro

Contrabbasso e pianoforte: un Duo di raro ascolto per questo ottavo appuntamento del ciclo “Concerti in uno scrigno d’arte“. Ne sono protagonisti Nicola Malagugini, 1° contrabbasso dell’Orchestra Bellini di Catania e vero virtuoso di questo strumento, insieme a Mirea Zuccaro, pianista non ancora diciottenne, considerata una delle grandi promesse del pianismo siciliano di giovanissima generazione.

I due artisti eseguiranno un programma interamente dedicato a musiche di compositori siciliani, dal trapanese Antonio Scontrino – compositore e grande virtuso di contrabbasso vissuto a cavallo tra fine ‘800 e primo ‘900 – fino ad autori contemporanei, molti dei quali hanno espressamente dedicato le loro opere al Duo Malagugini- Zuccaro. Queste le composizioni in programma: “Elegia” di Antonio Scontrino, “Nero barocco” di Matteo Musumeci, “Zahr” di Luciano Maria Serra, “Het zout” di Joe Schittino, “Panormus” di Massimo Patti, “Yafù” e “Il bell’Antonio” di Giovanni Sollima.

L’appuntamento è per domenica 14 maggio alle ore 18,00 presso l’oratorio della Carità di S. Pietro ai Crociferi in via Maqueda 206, Palermo.

In alto