Cronaca

Capodanno, a Palermo vietati botti e fuochi d’artificio

fuochi d'artificio

Il sindaco Leoluca Orlando oggi ha firmato una ordinanza valida fino al prossimo 6 gennaio 2017 che stabilisce su tutto il territorio comunale il divieto assoluto di accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari.

Deroghe potranno essere concesse dall’Amministrazione Comunale su richiesta scritta e motivata nell’ambito della tenuta di particolari manifestazioni e previa acquisizione delle prescritte autorizzazioni da parte degli organi preposti.

La violazione dell’ordinanza, ove non costituisca maggiore o diverso reato, comporta una sanzione compresa tra 25 e 250 euro.

In alto