Sport

Baccaglini incontra Orlando: “Presto il nuovo progetto dello stadio”. Il sindaco: “Valuteremo con attenzione”

baccaglini orlando00000000

“Il progetto dello stadio verrà sistemato e riproposto a breve. Faremo le modifiche necessarie, soprattutto per quanto riguarda i dettagli dell’area interna. Possiamo fare anche un’area eventi, oltre alla parte relativa al museo del Palermo e altro”. Lo ha detto il neo presidente del Palermo, Paul Baccaglini, che questa mattina ha incontrato il sindaco Leoluca Orlando. “Sfrutteremo il vecchio progetto – ha spiegato – Il piano A è quello di costruirlo nell’area del velodromo. Mi sembra una buona idea. Cercheremo di fare tutto in tempi brevi. L’incontro di oggi è stato davvero entusiasmante e proficuo, sono molto fiducioso”.

“Se un imprenditore esperto come Maurizio Zamparini ha fatto tutte le sue valutazioni e si è fidato del mio progetto, potete stare tranquilli. Anche lui ha avuto la possibilità di accedere alle foto con i tatuaggi che voi avete scoperto in questi giorni, così come ha valutato la solidità della mia proposta”, ha detto il neopresidente del Palermo, commentando la scarsa fiducia nei suoi confronti manifestata dalla stampa è da alcuni tifosi.

“Io penso che il Palermo sia una bella donna e che i giornalisti siano il padre della ragazza – ha spiegato – Se si presenta un fidanzato come me, magari il papà storce il naso. Ma se capisce che io voglio e posso farne la mia regina, cambia tutto e non si fermerà solo alle apparenze”. Baccaglini ha spiegato che a comprare il Palermo sarà una Special Purpose Vehicle (Spv) che sono società, o altro soggetto giuridico diverso dalla banca, costituite per veicolare attività finanziarie cedute da terzi. “Non sarà Integritas Capital – ha detto – a rilevare il Palermo. Quella è stata costituita per altri scopi”. Baccaglini cerca così di diradare le ombre sull’operazione finanziaria che in prima battuta sembrava avere come principale protagonista la società di cui Baccaglini è cofondatore.

“Il Palermo deve avere da parte del sindaco il massimo dell’attenzione, per questo a Baccaglini ho confermato quanto sempre detto agli altri presidenti. L’amministrazione comunale deve far di tutto affinché la società abbia gli impianti più idonei. Qualora presentino un progetto idoneo verrà valutato”. Lo ha detto il sindaco, Leoluca Orlando, commentando il colloquio con il neo presidente, Paul Baccaglini, sul nuovo stadio di Palermo. “L’amministrazione – aggiunge – segue con attenzione la vicenda, anche se ora siamo di fronte al presidente della società. La lega è molto rigorosa in tal senso. Confermo inoltre che se dovesse esserci un progetto verrà sottoposto con un’attenzione positiva”. “Maurizio Zamparini – continua – non è più presidente ma non dimentico gli anni bellissimi dati a Palermo nel calcio. Non vorrei si compromettesse il ricordo del passato con un calcio eccellente. È doveroso dirlo”.

In alto