News

Auser: Silvana Bova eletta presidente del comprensorio Termini imerese – Cefalù – Madonie

Silvana Bova

Silvana Bova è la nuova presidente del direttivo Auser comprensivo Termini Imerese-Cefalù-Madonie. E’ stata eletta all’unanimità al congresso territoriale Auser, che si è svolto ieri presso la Camera del Lavoro di Cefalù. Silvana Bova, insegnante in pensione, già componente dell’Auser di Termini e della segreteria della Cgil Palermo, dichiara: “Incrementeremo le attività dell’Auser del comprensorio, già presente con tanti progetti di volontariato, cercando di essere sempre più presenti per risolvere i problemi legati al welfare degli anziani, a partire dall’invecchiamento attivo, visto come grande opportunità per la società. Gli anziani non sono un costo sociale e non sono un’emergenza demografica, questi sono stereotipi, ma rappresentano una grande risorsa per il Paese”.

L’associazione Auser lancerà da Salerno, dove si terrà dal 5 al 7 aprile il congresso nazionale dal titolo ”Insieme, ancora più forti – La cittadinanza non ha età” le sue sfide per un nuovo Patto sociale e nuove politiche di Welfare. Parteciperanno al Congresso Auser oltre 400 fra delegati e invitati provenienti da tutta Italia, un congresso importante durante il quale l’associazione definirà linee e strategie politiche e organizzative per i prossimi quattro anni. L’Auser, che ha raggiunto i 28 anni di attività, è presente oggi in tutta Italia con 1543 sedi, gli iscritti superano i 300mila, i volontari sono 44.753. L’Auser è diventata una grande “casa” della solidarietà rivolta soprattutto agli anziani, ma sempre più aperta ai giovani e alla contaminazione con altre culture. Una associazione sempre più “al femminile” con una diffusa presenza di donne sia fra i volontari che nei ruoli dirigenziali: oggi sono donne 10 presidenti regionali.

In alto