News

Al via la raccolta differenziata nel Campus universitario di Palermo

raccolta differenziata

La raccolta differenziata è da oggi al via anche all’interno del campus universitario di viale delle scienze a Palermo. Il progetto per l’implementazione della raccolta differenziata è stato definito con un protocollo d’intesa firmato a giugno scorso di rappresentanti dell’ateneo di Palermo, del Comune e della Rap, la società che si occupa della raccolta dei rifiuti in città. E così lungo i viali del Campus universitario sono stati istallati circa 150 bidoni carrellati di colore diverso e 200 contenitori salva carta fornito dal Comieco e localizzati in corrispondenza dei dipartimenti universitari, delle grandi utenze interne alla cittadella e degli spazi comuni.

Il servizio di prelievo da parte della Rap sarà a cadenza bisettimanale e ogni tipologia di rifiuto sarà conferito presso le piattaforme autorizzate.
“Questa iniziativa costituisce un momento importante per la crescita del senso sì vivo da trasmettere l’intera comunità universitaria – ha detto il rettore dell’ateneo palermitano, Fabrizio Micari – Unipa rafforza così il processo di sensibilizzazione già avviato e ad un folto importante target di popolazione formato soprattutto da giovani”. “Prosegue il cammino di collaborazione tra l’università e il Comune – ha aggiunto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che adesso trova la sua applicazione anche nella città universitaria un’area che ospita 20.000 presenze nella quale si registra una grande sinergia anche con gli studenti e personale”.

Per l’assessore all’ambiente Sergio Marino “l’iniziativa realizzata all’interno dell’ateneo a un valore educativo maggiore che altrove rappresenta perché l’università rappresenta il tempio della cultura e del sapere”. “Con la raccolta differenziata – ha sottolineato il presidente della Rap Roberto Dolce -all’interno del campus universitario va di implementarsi l’attuazione del programma della società per incrementare la raccolta differenziata a Palermo che dal 7% è passata al 14%”.

In alto