Eventi

Al Teatro San Filippo Neri “La Gatta sul tetto che scotta”

La gatta sul tetto che scotta allo Zen

Va in scena alle 21.15 di domani, sabato 29 aprile, al Teatro San Filippo Neri, in via Fausto Coppi 10, “La Gatta sul tetto che scotta”, famosissimo dramma teatrale in 3 atti (1954) di Tennessee Williams, da cui fu tratto il celebre film che ha avuto come grandi interpreti Paul Newman e Liz Taylor.

A portarlo in scena è l’associazione “Teatro e Vita” che, grazie alla direzione artistica di Salvo Tarantino e di padre Miguel Pertini, riproporrà sul palcoscenico i temi dell’opera che stanno alla base del testo e cioè l’ipocrisia, l’ambiguità e l’incomunicabilità, portando lo spettatore a riflettere su sessualità, schemi sociali e morte.

In scena nei panni di Brick Pollit sarà Giuseppe Celesia (che ne firma anche la regia), mentre Manuela Donzelli sarà Maggie la gatta. Francesco Italia indosserà i panni del padre, Mariagrazia Saccaro quelli della madre, mentre Ferdinando Gattuccio e Sandra Zerilli saranno la viscida coppia dei cognati di Maggie, disposti a tutto pur di ottenere l’eredità alla morte del padre. I

ngresso a inviti chiamando al cell. 340.9862892

In alto