Eventi

Al teatro Biondo di Palermo torna ‘Assassina’ di Scaldati

teatro sipario

Il teatro di Franco Scaldati torna al Biondo di Palermo con la nuova messa in scena di Enzo Vetrano e Stefano Randisi, protagonisti e registi di “Assassina”, dal 29 marzo al 2 aprile in sala Strehler. Per l’allestimento i due artisti hanno deciso di avvalersi della collaborazione dei Fratelli Mancuso, che da anni lavora al recupero di materiali della tradizione musicale siciliana. Le scene dello spettacolo, prodotto da Emilia Romagna Teatro Fondazione, sono di Mela Dell’Erba, le luci di Max Mugnai. Scritto nel 1984 in palermitano, con didascalie in italiano, Assassina è “un giallo sotterraneo della coscienza, dove ancora una volta morti e vivi convivono”, scrisse Franco Quadri, che lo considerava uno dei testi più struggenti del “Beckett italiano”. Ma è anche una commedia strampalata dai risvolti metafisici, che restituisce tutto l’universo poetico e fantastico di Scaldati.

In alto