Magazine

Agrumi e mosca bianca: come difendere le coltivazioni

agrumi e mosca bianca

Il comparto agricolo è indubbiamente uno dei settori maggiormente in salute per quanto concerne l’economia italiana. Quando poi si parla di regioni come la Sicilia – storicamente votate alla coltivazione di agrumi – ecco che questo aspetto assume un’importanza ancora più grande. Frutti come le arance, insieme ad altre coltivazioni, rappresentano infatti un vanto della regione non solo ad un livello nazionale, ma anche e soprattutto internazionale: il che significa che l’economia agricola può dare lavoro a tantissime persone, accrescere il marchio del made in Sicily all’estero e dunque aiutare la regione a staccarsi dalle sabbie mobili che ne intaccano costantemente le prospettive di crescita. Purtroppo, ogni coltivatore sa che questa missione deve essere quotidianamente accompagnata dalla lotta ai parassiti degli agrumi.

Agrumi: quali sono i parassiti più pericolosi?

Gli agrumi possono essere soggetti a diversi tipi di parassiti infestanti, che generalmente colpiscono i frutti soprattutto in estate, distruggendo intere coltivazioni e portando dei danni incalcolabili per l’economia agricola siciliana. Ma quali sono i parassiti più pericolosi per la frutta? Troviamo ad esempio i parassiti fitofagi come il Phyllocnistis Citrella, oppure parassiti come il ragno rosso e la mosca della frutta. A seguire, abbiamo anche il Panonychus Panonico, il Planococcus Cotonello, la Cocciniglia rossa e bianca, il Tapinoma Erraticum e le Ceroplaste. Oltre alle suddette tipologie, vanno anche sottolineati i danni che possono fare parassiti come le formiche o patogeni come la Phytophthora. Un discorso a parte, poi, va fatto per gli aleurodidi, fra i parassiti degli agrumi più pericolosi.

Aleurodidi: cos’è e quali danni causa agli agrumi?

Questo parassita, più noto come “mosca bianca”, può distruggere in breve tempo le coltivazioni, e persino diventare veicolo di patologie pericolose per le piante. Fra le altre cose, gli aleurodidi non sono nemmeno facili da debellare, in quanto necessitano di cure che possono durare diverse settimane. Ma come agisce? La mosca bianca attacca le foglie nutrendosi della loro linfa e facendo morire le piantine, regalando in cambio virus che ammalano la pianta e la portano rapidamente alla morte. Come combattere la mosca bianca? Ad esempio utilizzando rimedi naturali come gli insetticidi all’aglio, al peperoncino o alla cipolla, oppure con essenze come l’olio di neem o come il sapone potassico. Infine, il modo migliore per prevenire un’infestazione da mosca bianca è attaccare direttamente le larve, utilizzando dei batteri appositi.

Come coltivare gli agrumi in giardino o in vaso

Gli agrumi possono essere coltivati anche in giardino, oppure utilizzando i vasi. Come fare? Innanzitutto accertatevi delle dimensioni che la pianta raggiungerà da adulta, così da acquistare un vaso dotato della giusta circonferenza. E fate attenzione alla scelta del terriccio (che dovrà essere universale). Per quanto concerne il fertilizzante, il compost è l’ideale come alternativa al classico letame. Le piante di agrumi poi necessitano di una doppia potatura, da effettuare sia in estate che in primavera. Infine, grande attenzione non solo ai parassiti ma anche all’innaffiatura: in estate è consigliabile innaffiare gli agrumi due volte ogni settimana, mentre nella stagione invernale ne basta solo una. E accertatevi di eliminare i ristagni, che possono far marcire le radici.

In alto