Eventi

A Bagheria l’ultima tappa siciliana di Libero Cinema in Libera Terra

libere, disobbedienti

Si conclude questa sera a Bagheria, il tour siciliano di Libero Cinema in Libera Terra, il festival di cinema itinerante contro le mafie, promosso da Cinemovel Foundation e Libera, partito l’1 luglio da Norcia, che sino al 23 luglio monterà schermi nelle piazze, nei parchi, nelle periferie, nelle terre e nei beni confiscati ai mafiosi, insomma nei luoghi più significativi di impegno nella lotta contro le mafie.

L’appuntamento è per le 21 di oggi, venerdì 14 luglio, nell’Anfiteatro della parrocchia S. Pietro, in via B. Mattarella 7, dove sarà proiettato “Libere, disobbedienti, innamorate“, opera prima di Mayasaloun Hamoudun che racconta tutta la potenza sovversiva delle donne nel ritratto di una generazione disorientata, alla ricerca di libertà, gelosa della propria identità. Ad aprire la serata sarà Mafia Liquida, performance dal vivo tra cinema, fumetto e lavagna luminosa. Tutte le visioni sono gratuite e aperte al pubblico.

“Libero cinema conclude a Bagheria la sua presenza in Sicilia – afferma Gregorio Porcaro, referente regionale di Libera Sicilia – segnando con successo un percorso che ha lasciato tutti contenti. Un festival divenuto ormai appuntamento irrinunciabile per chi quotidianamente è impegnato nei territori più difficili del nostro Paese, laddove la presenza delle mafie è forte e combatterle richiede impegno e attenzione quotidiani. Salutiamo quindi, l’arrivo della carovana, certi che sarà un’altra bella e significativa serata”.

Lasciata la terra di Sicilia, Libero Cinema in Libera Terra proseguirà il suo viaggio alla volta della prossima tappa, quella di domenica 16 luglio in piazza Matteotti, a Cerignola (FG), dove si assisterà alla proiezione di Sole, cuore, amore di Daniele Vicari, storia d’amicizia tra due giovani donne in una città bella e dura come Roma e il suo immenso hinterland.

Da non dimenticare che, legati a Libero Cinema in Libera Terra anche quest’anno ci sono 2 campi di Estate Liberi. Si svolgeranno entrambi in Puglia, dal 17 al 23 luglio: “Vivere un Festival. Valorizzare un Bene”, a Mesagne (Br); “Ciak si gira”, a Bari.

 

In alto